Paint Lab

A proposito di Sikkens

L’esperienza di un grande marchio con la solidità del gruppo AkzoNobel. Da più di 200 anni, una sola ambizione: offrire prodotti e servizi di qualità e risultati garantiti.

La nascita nel 1792.

Tutto comincia nel 1792, quando un applicatore e decoratore edile, di esperienza e professionalità riconosciute, Wiert Willem Sikkens, decide di lanciare la propria produzione di lacche e vernici, a Groningen, nei Paesi Bassi. Apre un negozio per vendere i propri prodotti a professionisti e privati. Nel 1837 suo figlio, Geert Willem Sikkens, gli succede e crea col cognato, Willem Penaat, la G.W. Sikkens & Co. L'azienda, guidata dai valori e dall'esperienza del suo fondatore, conosce allora un nuovo momento di crescita ed acquista una solida reputazione di qualità.

L'espansione dal 1869 al 1924.

Nel 1869 viene costruita una nuova fabbrica, per far fronte alla domanda sempre in aumento. La fama dei prodotti Sikkens varca a poco a poco i confini, prima in Germania, poi verso gli altri paesi europei. All'inizio del XX secolo, i Penaat figli investono in una nuova fabbrica, più grande ed attrezzata con macchinari più moderni. L'azienda è ormai dotata di un laboratorio molto innovativo per l’epoca, per il controllo della qualità e lo sviluppo di nuovi prodotti, come le vernici giapponesi e le pitture a rapida essiccazione per il settore automobilistico (1924).

Prodotti innovativi.

L'introduzione degli smalti a base di cellulosa (1928) crea una vera rivoluzione nel mondo dei prodotti vernicianti. I nuovi smalti Sikkens vengono utilizzati per la finitura di numerosi prodotti industriali e beni di consumo: automobili, aerei, macchine da scrivere, mobili, calzature e altri beni di consumo. Successivamente, con l'introduzione delle pitture sintetiche Rubbol AZ, si apre per gli applicatori e i decoratori una nuova stagione di progresso e innovazione di prodotto.

Proiettati verso il futuro.

Nel 1939, l'azienda si stabilisce a Sassenheim (cittadina in prossimità di Amsterdam), nei Paesi Bassi occidentali, dove può contare su installazioni ed infrastrutture più grandi e moderne. Ma lo scoppio della seconda guerra mondiale segna l'arresto nella produzione. I lavoratori impiegati continuano tuttavia ad adoperarsi nella messa a punto di nuovi materiali, guardano verso il futuro, oltre il muro della grande guerra. Nel 1947 viene creata la fabbrica « Synthèse », l'odierna Akzo Nobel Resins.

Una gamma completa di prodotti vernicianti.

Sikkens amplia la sua offerta di prodotti rispondendo velocemente alle nuove esigenze di un mercato che voleva risollevarsi e superare le conseguenze del conflitto mondiale. Dai laboratori del colore vengono messe a punto nuovi prodotti di finitura per gli edifici, di alta qualità. Il brand Sikkens è ormai riconosciuto come leader, proponendo una gamma completa di materiali che vanno dalle pitture murali per interni ed esterni Alpha, agli smalti Rubbol, gli impregnanti e le vernici Cetol.

Un forte sviluppo in Europa: nasce un unico gruppo nel 1969

Il Gruppo Sikkens estende le proprie sedi produttive in altri paesi europei: Belgio, Svezia, Germania, Italia e Francia. In Italia Sikkens è presente dal 1958, con il sito produttivo sul Lago Maggiore, a Dormelletto in provincia di Novara. A partire dagli anni '60, l'azienda accresce le proprie dimensioni internazionali nel contesto di fusioni a livello europeo, arrivando alla creazione di Akzo nel 1969. Questa tappa fondamentale segna il momento di avvio della crescita del Gruppo in tutta Europa.

L'innovazione continua

Sostenuta da un gruoppo leader europeo, Sikkens può contare su una forte capacità di ricerca e sviluppo. L'azienda concepisce e lancia, negli anni '80, dei prodotti innovativi come Cetol Filter 7, impregnante con elevata resistenza ai raggi UV; i sistemi opachi in fase acquosa e i sistemi ad estratto secco elevato che collocano il Gruppo tra i precursori rispetto alle tematiche ambientali. In prima linea tra le pitture decorative, Sikkens propone pitture per interni ad effetto decorativo e sistemi di miscelazione di tinte che offrono una varietà infinita di colori.

Una presenza mondiale: sviluppo oltre oceano, nascita del Gruppo AkzoNobel

Negli anni '70 la società Akzo Coatings accelera il proprio sviluppo costruendo nuovi siti produttivi ed acquistando nuove fabbriche in Europa, in America del Nord e America Latina, in Asia e in Africa. Nel 1993, Akzo si fonde con la società svedese Nobel e diventa rapidamente il primo produttore mondiale di pitture, vernici, impregnanti e resine sintetiche. Questa espansione a livello internazionale è ulteriormente rafforzata, nel 2008, dall'acquisizione della ICI. In seno al Gruppo AkzoNobel, Sikkens - specializzata in prodotti e sistemi vernicianti per edifici – mantiene il suo ruolo di riferimento grazie all'esperienza, alla tradizione e passione proprie del suo fondatore, Wiert Willem Sikkens.