Paint Lab

Domande & Risposte

Ecco una serie di informazioni utili e domande più frequenti circa i nostri prodotti e la loro applicazione.

ASPETTI GENERALI
E' necessario applicare un primer su un supporto nuovo/non trattato?

Un primer (preliminare o imprimitura) svolge molte funzioni che lo strato di finitura non può garantire. Garantisce una buona aderenza, attenua le differenze di assorbimento ed isola le eventuali macchie, permettendo allo strato di finitura di produrre il suo effetto decorativo. Nella maggior parte dei casi, uno strato di finitura non risponde a questi criteri. Esistono diversi primer, ciascuno con le proprie specifiche caratteristiche.

Come è meglio applicare i prodotti di fondo sui supporti murali?

E’ sempre preferibile applicare i prodotti di fondo a pennello, per una maggior efficacia nella penetrazione dei supporti e conseguente uniformità d’assorbimento. L’applicazione a rullo non garantisce una omogenea distribuzione del prodotto, oltre a non fornire una adeguata efficacia per la penetrazione nel supporto; questo potrebbe generare inestetismi sui successivi strati di finitura.

Nell’applicare un rivestimento a spessore colorato, quali accorgimenti devo adottare?

Per l’applicazione sulle facciate, su un intero prospetto da spigolo a spigolo occorre utilizzare materiale appartenente allo stesso lotto di fabbricazione. Nel caso di impiego di prodotti con diversi lotti di fabbricazione, è opportuno mescolare fra loro le varie partite, allo scopo di evitare differenze di tonalità. In caso contrario si potrebbero evidenziare disuniformità cromatiche.

È possibile risolvere i problemi di umidità per risalita capillare dal terreno con l’applicazione di soli prodotti vernicianti ?

No, con il solo prodotto verniciante non è possibile, è necessario prevedere la demolizione e il ripristino degli intonaci utilizzando specifici intonaci deumidificanti di tipo macroporoso. In seguito occorre applicare pitture a base calce, prodotti ai Silicati che rispettano la norma DIN 18363 o pitture di tipo acril-silossanico che abbiano un’elevata traspirabilità nei confronti del vapore acqueo.

Che cos'è il fenomeno delle « riprese» ?

Il fenomeno della "ripresa" si manifesta soprattutto quando la pellicola di pittura asciuga troppo velocemente. Questo fenomeno determina delle differenze nella  brillantezza speculare, nella tonalità e nel potere opacizzante.

Sulle facciate dell’edificio dove abito, hanno applicato un rivestimento termoisolante a cappotto. Posso scegliere una tinta scura come finitura?

Assolutamente no. Allo scopo di non sottoporre il sistema termoisolante a cappotto a elevati stress derivanti dagli sbalzi termici, si consiglia di applicare il rivestimento di finitura in colori che abbiano un grado di luminosità maggiore di 50 (terzo valore del codice colore ACC, AkzoNobel Colour Codification System. Es: E9.20.70 idoneo, C3.51.31 non idoneo), che corrisponde a un indice di riflessione luminosa maggiore di 30.

Le pitture per interno definite “lavabili” quanto sono resistenti alla pulizia?

Innanzitutto per la pulizia di superfici trattate con prodotti lavabili è indispensabile impiegare spugne molto morbide e detergenti neutri, tipo Polyfilla Pro S600, che non contengono alcool e/o solventi. In ogni caso l’azione meccanica della spugna può causare un’alterazione dell’aspetto superficiale, in base al tipo di prodotto impiegato.


PROTEZIONE E DECORAZIONE DEL LEGNO
Il colore scelto (chiaro o scuro) influisce sulla resistenza di un sistema impregnante?

In un impregnante, una parte della protezione contro i raggi Ultra Violetti  è data dai pigmenti. Ne deriva che le tonalità molto chiare (debolmente pigmentate) oppongono minore resistenza  ai raggi Ultra Violetti, e di conseguenza, può risultare necessaria una manutenzione più frequente.
In esterno è vietato utilizzare sistemi impregnanti completamente trasparenti.

Come preparare il mio legno già dipinto o impregnato?

Prima di iniziare i lavori è importante verificare scrupolosamente l'aderenza della pittura, dell'impregnante o della vernice. Al minimo dubbio devono essere sverniciati. Inoltre è indispensabile eseguire un test di umidità a base di alcool denaturato. Se si rilevano tracce di umidità, è obbligatorio sverniciare. Le parti in legno deteriorate devono essere sostituite e il legno ingrigito deve essere cartavetrato fino al legno sano. In linea di massima questo tipo di legno deve essere cartavetrato e ripulito dalla polvere prima del trattamento tramite finitura.