Paint Lab

Notizie & Eventi

Scopri le ultime novità del mondo Sikkens. Eventi, prodotti e progetti per conoscere più da vicino la nostra dinamica realtà.

Notizie




SIKKENS PER BIG CITY LIFE TORMARANCIA

Ha preso il via l’8 gennaio scorso il progetto Big City Life Tormarancia, un progetto di arte pubblica con l’obiettivo di riqualificare il quartiere popolare di Tor Marancia a Roma, e trasformarlo in un museo a cielo aperto.  20 street artist provenienti da 10 diversi paesi (Italia, Francia, Germania, Portogallo, Gran Bretagna, Stati Uniti, Hong Kong, Argentina, Australia e Cile) incontrano gli oltre 500 residenti delle case popolari per dipingere le facciate delle loro case. Il progetto prevede anche il coinvolgimento della comunità locale attraverso laboratori artistici con scuole e associazioni di quartiere. Saranno organizzati anche laboratori professionali dedicati alle le associazioni locali.

Alcuni numeri
7 settimane di lavoro
20 facciate dipinte alte 14 metri
2500 mq totali di opere
20 artisti x 10 paesi di provenienza
Prodotti Sikkens utilizzati: Alpha Acrilmat in vari colori e Alpha Grond bianco.


Big City Life è un progetto curato da Francesca Mezzano, Stefano Antonelli e Gianluca Marziani, fondatori della galleria romana di urban art @999 Contemporary. Il progetto beneficia del sostegno della Fondazione Roma-Arte-Musei, dei fondi del Bando @Roma Creativa, di Roma Capitale assessorato alla Cultura, Creatività, Promozione Artistica e Turismo - Dipartimento Cultura. A fine lavori un libro e un documentario racconteranno genesi, difficoltà, intenzioni, entusiasmi e le opere di questa incredibile avventura tra arte, azione, educazione ma soprattutto: partecipazione.

Di seguito alcune foto che descrivono lo stato dei lavori.

           

Tutte le notizie

#LETSCOLOUR 2016 SIKKENS AL LICEO VOLTA DI MILANO

04/05/16

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

#LETSCOLOUR2016 SIKKENS AL LICEO A.VOLTA DI MILANO 
Per una giornata insieme, studenti e dipendenti della multinazionale del colore.

Per la 6a edizione della giornata del colore, AkzoNobel con Sikkens tinteggia alcune aule dello storico istituto milanese. I colori di Sikkens sono stati infatti scelti dalla scuola per rinnovare il look degli ambienti interni. Protagonisti di questa nuova esperienza all'insegna del colore, alcuni studenti delle 3 classi che aderiscono al progetto ASL e un team di dipendenti dell'azienda, che insieme colorano di nuovo alcune aule e spazi comuni dello storico istituto superiore nel centro di Milano.

Segui la nostra comunicazione #letscolour2016 nei canal social di Sikkens Italia.

Leggi il comunicato stampa

 


#LETSCOLOUR 2016 SIKKENS AL LICEO VOLTA DI MILANO

04/05/16

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

#LETSCOLOUR2016 SIKKENS AL LICEO A.VOLTA DI MILANO 
Per una giornata insieme, studenti e dipendenti della multinazionale del colore.

Per la 6a edizione della giornata del colore, AkzoNobel con Sikkens tinteggia alcune aule dello storico istituto milanese. I colori di Sikkens sono stati infatti scelti dalla scuola per rinnovare il look degli ambienti interni. Protagonisti di questa nuova esperienza all'insegna del colore, alcuni studenti delle 3 classi che aderiscono al progetto ASL e un team di dipendenti dell'azienda, che insieme colorano di nuovo alcune aule e spazi comuni dello storico istituto superiore nel centro di Milano.

Segui la nostra comunicazione #letscolour2016 nei canal social di Sikkens Italia.

Leggi il comunicato stampa

 


SIKKENS PER LA 5 EDIZIONE DI ARCHITETTURAINCITTA'

18/06/15

 
 SIKKENS SI CONFERMA PARTNER DEL FESTIVAL DELL'ARCHITETTURA DI TORINO.
 
Sconfinare con il colore oltre la grammatica dei singoli progetti.  

 Torino, 11 giugno 2015  – La quinta edizione del Festival Architettura in Città si terrà dal 30 giugno al 4 luglio e  anche quest’anno Sikkens si conferma come partner principale dell’importante rassegna di architettura di  Torino, un’occasione unica per parlare a tutti i cittadini di architettura, arti visive e cura del territorio.
 

 Il tema di quest’anno è “sconfinamenti” e la sede principale sarà l’ex Borsa Valori di Torino.

 Scopri tutto il programma al link
http://architetturaincitta.oato.it/home
 

 

 

 

Torino, 11 giugno 2015  – La quinta edizione del Festival Architettura in Città si terrà dal 30 giugno al 4 luglio e anche quest’anno Sikkens si conferma come partner principale dell’importante rassegna di architettura di Torino, un’occasione unica per parlare a tutti i cittadini di architettura, arti visive e cura del territorio.
Il tema di quest’anno è “sconfinamenti” e la sede principale sarà l’ex Borsa Valori di Torino.

Il binomio colore – architettura rappresenta da sempre un fil rouge per parlare di spazi urbani e della loro rappresentatività sociale. Il colore è sì un fondamento della progettazione, uno strumento utile per tutti i professionisti e gli addetti ai lavori, ma diviene soprattutto un elemento caratterizzante gli spazi in grado di far emergere la personalità dei centri urbani, nel rispetto degli standard architettonici dei centri storici come delle aree più periferiche.

Sikkens, con AkzoNobel, pone particolare attenzione all’uso del colore in un’ottica di recupero e di progettazione sostenibile delle nostre città, per renderle dei luoghi sempre più vivibili, aperti alla socialità, connessi con l’ambiente circostante ed espressione della cultura dei suoi cittadini. In questa direzione si è mossa la multinazionale olandese, lanciando nel 2014 alla Biennale di Venezia il manifesto Human Cities – città a misura d’uomo, per affrontare in maniera sostenibile lo sviluppo metropolitano, l’accesso e l’utilizzo delle sue risorse, e raccontare l’esperienza di luoghi sempre più multiculturali e sociali.

“Sconfinare” con il colore oltre i confini della “grammatica” dei singoli progetti e delle mappe urbane. Aprirsi con l’uso, e la corretta applicazione del colore, verso esperienze sociali più creative, trasversali e condivise. Fare di un luogo molti luoghi, comunicanti e partecipati, dove incontrarsi, vivere, studiare o lavorare. Raccontare, anche attraverso il colore, la propria storia; tutelarla e valorizzarla, proiettandosi verso un futuro sempre più prossimo.   

VEDI LE INTERVISTE DEI PROTAGONISTI ALLA CONFERENZA STAMPA DI APERTURA
http://architetturaincitta.oato.it/la-diretta-degli-eventi/youtube


SIKKENS PER LA 5 EDIZIONE DI ARCHITETTURAINCITTA'

18/06/15

 
 SIKKENS SI CONFERMA PARTNER DEL FESTIVAL DELL'ARCHITETTURA DI TORINO.
 
Sconfinare con il colore oltre la grammatica dei singoli progetti.  

 Torino, 11 giugno 2015  – La quinta edizione del Festival Architettura in Città si terrà dal 30 giugno al 4 luglio e  anche quest’anno Sikkens si conferma come partner principale dell’importante rassegna di architettura di  Torino, un’occasione unica per parlare a tutti i cittadini di architettura, arti visive e cura del territorio.
 

 Il tema di quest’anno è “sconfinamenti” e la sede principale sarà l’ex Borsa Valori di Torino.

 Scopri tutto il programma al link
http://architetturaincitta.oato.it/home
 

 

 

 

Torino, 11 giugno 2015  – La quinta edizione del Festival Architettura in Città si terrà dal 30 giugno al 4 luglio e anche quest’anno Sikkens si conferma come partner principale dell’importante rassegna di architettura di Torino, un’occasione unica per parlare a tutti i cittadini di architettura, arti visive e cura del territorio.
Il tema di quest’anno è “sconfinamenti” e la sede principale sarà l’ex Borsa Valori di Torino.

Il binomio colore – architettura rappresenta da sempre un fil rouge per parlare di spazi urbani e della loro rappresentatività sociale. Il colore è sì un fondamento della progettazione, uno strumento utile per tutti i professionisti e gli addetti ai lavori, ma diviene soprattutto un elemento caratterizzante gli spazi in grado di far emergere la personalità dei centri urbani, nel rispetto degli standard architettonici dei centri storici come delle aree più periferiche.

Sikkens, con AkzoNobel, pone particolare attenzione all’uso del colore in un’ottica di recupero e di progettazione sostenibile delle nostre città, per renderle dei luoghi sempre più vivibili, aperti alla socialità, connessi con l’ambiente circostante ed espressione della cultura dei suoi cittadini. In questa direzione si è mossa la multinazionale olandese, lanciando nel 2014 alla Biennale di Venezia il manifesto Human Cities – città a misura d’uomo, per affrontare in maniera sostenibile lo sviluppo metropolitano, l’accesso e l’utilizzo delle sue risorse, e raccontare l’esperienza di luoghi sempre più multiculturali e sociali.

“Sconfinare” con il colore oltre i confini della “grammatica” dei singoli progetti e delle mappe urbane. Aprirsi con l’uso, e la corretta applicazione del colore, verso esperienze sociali più creative, trasversali e condivise. Fare di un luogo molti luoghi, comunicanti e partecipati, dove incontrarsi, vivere, studiare o lavorare. Raccontare, anche attraverso il colore, la propria storia; tutelarla e valorizzarla, proiettandosi verso un futuro sempre più prossimo.   

VEDI LE INTERVISTE DEI PROTAGONISTI ALLA CONFERENZA STAMPA DI APERTURA
http://architetturaincitta.oato.it/la-diretta-degli-eventi/youtube


AL VIA LA SETTIMANA DEL BELLO A FIRENZE

14/05/15

SIKKENS CONTRIBUISCE A RENDERE FIRENZE UNA CITTA' PIU' BELLA.

Dal 17 al 23 maggio. Un'iniziativa organizzata dalla Fondazione Angeli del bello con la Copromozione del Comune di Firenze, e la partnership della Banca di Cambiano. Il capoluogo toscano sarà teatro per sette giorni di eventi ed iniziative organizzate per sensibilizzare i cittadini sui temi del bello, del decoro e rendere Firenze “ancora più bella”!

Sikkens, già impegnata con l’associazione gli Angeli del Bello, in qualità di Partner Tecnico dell’iniziativa, offre una serie di materiali vernicianti per la messa a punto del progetto, oltre ai servizi di consulenza e assistenza tecnica, necessari per il più coerente ripristino delle superfici delle facciate e degli altri manufatti, danneggiati da scritte vandaliche e graffiti.

Maggiori informazioni sui programmi della settimana fiorentina: http://www.angelidelbello.org/

 

 

SIKKENS CON GLI ANGELI DI FIRENZE PER RIPULIRE LA CITTA'.

Sikkens sostiene l’iniziativa “Settimana del Bello.Tutto può cambiare” attraverso una fornitura di prodotti idonei al recupero e alla valorizzazione delle facciate imbrattate, nel rispetto degli elementi architettonici e della storicità degli edifici. Sikkens, già impegnata con l’associazione gli Angeli del Bello, in qualità di Partner Tecnico dell’iniziativa, offre una serie di materiali vernicianti per la messa a punto del progetto, oltre ai servizi di consulenza e assistenza tecnica, necessari per il più coerente ripristino delle superfici delle facciate e degli altri manufatti, danneggiati da scritte vandaliche e graffiti.

I concetti di decoro urbano, recupero architettonico e studio del colore per la valorizzazione di aree cittadine che versano in stato di abbandono o degrado, sono al centro della campagna “Human Cities – Città a misura d’uomo” che AkzoNobel ha lanciato nel 2014 alla Biennale di Venezia, e che in Italia viene sostenuta dal marchio Sikkens attraverso una serie di azioni, progetti e iniziative locali, per rendere le città più belle e vitali, contribuendo - attraverso l’uso del colore e una corretta progettazione - al miglioramento degli spazi urbani in un’ottica di sostenibilità ambientale e sociale. 

Da sempre Sikkens è attenta alle problematiche del decoro urbano, e risponde   efficacemente alle esigenze di studio e ricerca per il miglioramento di alcune aree di interesse dei centri storici e delle periferie del nostro Paese. La multinazionale olandese del colore, è presente a Firenze attraverso il marchio Sikkens da oltre 10 anni,  dove grazie alle collaborazioni con tutti i professionisti del settore e le pubbliche amministrazioni ha realizzato importanti opere di restauro e valorizzazione del colore, primo fra tutti lo Studio del Centro Storico di Firenze, Quartiere di San Lorenzo, nel 2008.


ORDINE / DISORDINE - Dibattito sui temi del decoro e della bellezza.
19 maggio c/o Mercato Centrale di Firenze, 1 piano, ore 17:30

Leggi il comunicato stampa

 

 

 


AL VIA LA SETTIMANA DEL BELLO A FIRENZE

14/05/15

SIKKENS CONTRIBUISCE A RENDERE FIRENZE UNA CITTA' PIU' BELLA.

Dal 17 al 23 maggio. Un'iniziativa organizzata dalla Fondazione Angeli del bello con la Copromozione del Comune di Firenze, e la partnership della Banca di Cambiano. Il capoluogo toscano sarà teatro per sette giorni di eventi ed iniziative organizzate per sensibilizzare i cittadini sui temi del bello, del decoro e rendere Firenze “ancora più bella”!

Sikkens, già impegnata con l’associazione gli Angeli del Bello, in qualità di Partner Tecnico dell’iniziativa, offre una serie di materiali vernicianti per la messa a punto del progetto, oltre ai servizi di consulenza e assistenza tecnica, necessari per il più coerente ripristino delle superfici delle facciate e degli altri manufatti, danneggiati da scritte vandaliche e graffiti.

Maggiori informazioni sui programmi della settimana fiorentina: http://www.angelidelbello.org/

 

 

SIKKENS CON GLI ANGELI DI FIRENZE PER RIPULIRE LA CITTA'.

Sikkens sostiene l’iniziativa “Settimana del Bello.Tutto può cambiare” attraverso una fornitura di prodotti idonei al recupero e alla valorizzazione delle facciate imbrattate, nel rispetto degli elementi architettonici e della storicità degli edifici. Sikkens, già impegnata con l’associazione gli Angeli del Bello, in qualità di Partner Tecnico dell’iniziativa, offre una serie di materiali vernicianti per la messa a punto del progetto, oltre ai servizi di consulenza e assistenza tecnica, necessari per il più coerente ripristino delle superfici delle facciate e degli altri manufatti, danneggiati da scritte vandaliche e graffiti.

I concetti di decoro urbano, recupero architettonico e studio del colore per la valorizzazione di aree cittadine che versano in stato di abbandono o degrado, sono al centro della campagna “Human Cities – Città a misura d’uomo” che AkzoNobel ha lanciato nel 2014 alla Biennale di Venezia, e che in Italia viene sostenuta dal marchio Sikkens attraverso una serie di azioni, progetti e iniziative locali, per rendere le città più belle e vitali, contribuendo - attraverso l’uso del colore e una corretta progettazione - al miglioramento degli spazi urbani in un’ottica di sostenibilità ambientale e sociale. 

Da sempre Sikkens è attenta alle problematiche del decoro urbano, e risponde   efficacemente alle esigenze di studio e ricerca per il miglioramento di alcune aree di interesse dei centri storici e delle periferie del nostro Paese. La multinazionale olandese del colore, è presente a Firenze attraverso il marchio Sikkens da oltre 10 anni,  dove grazie alle collaborazioni con tutti i professionisti del settore e le pubbliche amministrazioni ha realizzato importanti opere di restauro e valorizzazione del colore, primo fra tutti lo Studio del Centro Storico di Firenze, Quartiere di San Lorenzo, nel 2008.


ORDINE / DISORDINE - Dibattito sui temi del decoro e della bellezza.
19 maggio c/o Mercato Centrale di Firenze, 1 piano, ore 17:30

Leggi il comunicato stampa

 

 

 


archivio notizie
Community Projects

#LETSCOLOUR 2016 SIKKENS AL LICEO VOLTA DI MILANO

04/05/16

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

#LETSCOLOUR2016 SIKKENS AL LICEO A.VOLTA DI MILANO 
Per una giornata insieme, studenti e dipendenti della multinazionale del colore.

Per la 6a edizione della giornata del colore, AkzoNobel con Sikkens tinteggia alcune aule dello storico istituto milanese. I colori di Sikkens sono stati infatti scelti dalla scuola per rinnovare il look degli ambienti interni. Protagonisti di questa nuova esperienza all'insegna del colore, alcuni studenti delle 3 classi che aderiscono al progetto ASL e un team di dipendenti dell'azienda, che insieme colorano di nuovo alcune aule e spazi comuni dello storico istituto superiore nel centro di Milano.

Segui la nostra comunicazione #letscolour2016 nei canal social di Sikkens Italia.

Leggi il comunicato stampa

 


LET 'S COLOUR IN ARONA - AkzoNobel con Sikkens colora il Centro Diurno Brum di Arona

12/02/15

  L’iniziativa Let’s Colour IN Arona fa parte della campagna internazionale Let’s Colour della multinazionale olandese AkzoNobel, con sede operativa a Castelletto Ticino e Dormelletto.
Alcuni dipendenti dell’azienda (inclusi i manager) sono stati “imbianchini” per un giorno per migliorare attraverso il colore gli spazi in cui i giovani ospiti e i gruppi di volontari svolgono le loro attività e i laboratori creativi. Il progetto è realizzato in sinergia con il Comune di Arona, grazie all’interesse manifestato dallo stesso Sindaco Alberto Gusmeroli. Lo studio del colore per il progetto di pitturazione degli interni è a cura della dott.ssa Grazia Soda, Psicologa Psicoterapeuta e Color Designer.

 

AkzoNobel, leader mondiale nel mercato dei prodotti vernicianti per l’edilizia e il restauro, è protagonista anche quest’anno di un’importante iniziativa sul territorio del Lago Maggiore e di Arona. Dopo le precedenti esperienze alla scuola media S. Belfanti di Castelletto Sopra Ticino (2010),  alla Comunità per Minori Santa Lucia di Novara (2011) e all’asilo Tre Ponti di Arona (2012), quest’anno AkzoNobel ha deciso di offrire il suo supporto per il miglioramento di un luogo che rappresenta molto dal punto di vista del valore sociale della città: il centro diurno Brum di Corso Liberazione, ex asilo Bottelli. Una struttura cara a molti cittadini di Arona e anche ad alcuni dipendenti dell’azienda che hanno trascorso gli anni dell’infanzia in quelle aule.

L’intervento prevede il ripristino delle superfici murali interne dei 3 piani, circa 4350 mq, di cui 1000 al piano interrato tinteggiati direttamente dai dipendenti di AkzoNobel e da alcuni dipendenti del Comune e volontari della struttura. Sotto la supervisione del team dell’ Assistenza Tecnica AkzoNobel, viene realizzato il progetto colore predisposto dalla studio di Progettazione per l’umanizzazione degli ambienti di vita “Colorindaco” della dott.ssa Grazia Soda, Psicologa, Psicoterapeuta e Color Designer.

Quasi 300 litri di vernice per il solo piano interrato e almeno una trentina di persone, tra professionale esperto di AkzoNobel e non, per dare vita ad un nuovo e vivace ambiente per le attività dei giovani ospiti e loro famigliari.


 


Michelangelo Pajno con il Sindaco di Arona Alberto Gusmeroli
 

“Questa nostra iniziativa rappresenta per tutta l’organizzazione un segnale importante di presenza sul territorio e di vicinanza alla comunità di Arona” spiega Michelangelo Pajno, Amministratore Delegato AkzoNobel Deco Italia. “Ringraziamo il Sindaco per averci dato l’opportunità di offrire il nostro contributo per migliorare gli spazi di questa struttura, consentendo  anche a noi di svolgere un ruolo attivo per la comunità. Un impegno che trova conferma anche a livello internazionale con la campagna Human Cities – città a misura d’uomo, promossa dal gruppo AkzoNobel durante l’ultima edizione della Biennale di Venezia. Un progetto di ampio respiro che punta al miglioramento degli spazi urbani anche attraverso l’uso del colore, per rendere le nostre città luoghi più comunicativi, più vivibili e vitali. “Aggiungere colore nella vita delle persone” non è solo uno dei nostri principi ispiratori. Crediamo fortemente che il colore possa innescare un processo di grande umanizzazione degli ambienti e generare partecipazione sociale, perché con il corretto utilizzo del colore possiamo veramente dare espressione alla parte più emozionale del nostro vissuto, e allo stesso tempo valorizzare e recuperare gli spazi nei quali viviamo e lavoriamo ogni giorno. La nostra organizzazione porta avanti da molti anni questo tipo di iniziativa attraverso il marchio Sikkens, grazie anche alla collaborazione di progettisti e studiosi del colore. Un’esperienza che nasce proprio dal desiderio di essere protagonisti attivi nell’avventura del colore”.

Un ulteriore elemento che arricchisce il progetto Let’s Colour IN Arona è stata la visita all’interno del sito produttivo di AkzoNobel a Castelletto Ticino dei giovani del Centro diurno che si è svolta martedì 10 febbraio. I ragazzi, accompagnati dalla direttrice del Centro sig.ra Ezia Pernice insieme ad alcuni volontari e dalla Consigliera Comunale Marina Grassani, hanno potuto visitare il Technical Center dove si trovano i laboratori del colore e le aule di formazione, oltre agli spazi della produzione in fabbrica, per un percorso alla scoperta di quei prodotti utilizzati per la tinteggiatura delle aule dove tutti i giorni si incontrano per il loro percorso di recupero e crescita personale.

Alcune foto dei momenti salienti della giornata
  

       

    
 

“Poiché il Centro lavora per migliorare la qualità della vita della persona disabile, ecco allora che gli spazi del Servizio diventano un fondamentale elemento del processo di accoglienza, di stimolo e di crescita, secondo i progetti personalizzati in base ai bisogni di ciascun utente. Quando un ambiente è realizzato in funzione dei bisogni, diventa un “ambiente protesico” che, appunto come una protesi, può compensare almeno parzialmente le disabilità. In questo caso, il colore svolge ruoli potenti ed allo stesso tempo semplici: quello di fornire elementi di riferimento spaziale e quello di sottolineare la funzione di un certo spazio. Il colore diventa così un elemento funzionale di identificazione della stanza, generando allo stesso tempo anche una reazione e partecipazione emotiva e stimolante.” Spiega la dott.ssa Grazia Soda.

La tinteggiatura si rende necessaria per migliorare l’aspetto e per creare un piano colore armonioso e in linea con gli altri piani. “La palestra e il laboratorio riprendono internamente i colori funzionali delle sale ricreazione del piano terra, verde germoglio e lilla. Ciò che caratterizza questo piano sono le campiture con passaggi cromatici in sequenza dello spettro a partire dal rosso della porta esistente per arrivare all’ottanio, passando dal viola intorno alle numerose vie di accesso/uscita che dalla palestra e dal laboratorio si affacciano sul rigoroso corridoio grigio cromatico, allo scopo di creare un ambiente raffinato ma percettivamente stimolante.” Conclude la dott.ssa Soda.

 


SIKKENS PER BIG CITY LIFE TORMARANCIA

11/02/15

  #bigcitylife #tormarancia è un progetto di arte pubblica partecipata per la     riqualificazione urbana, culturale e sociale dello storico quartiere Tor Marancia di Roma e trasformarlo in un museo a cielo aperto. Oltre 500 abitanti incontrano 20 artisti internazionali per dipingere le facciate delle loro abitazioni per un totale di 2500 mq di opere. Il progetto partito a gennaio terminerà il 27 febbraio.  Sikkens contribuisce alL'iniziativa con una fornitura gratuita di materiale verniciante per la realizzazione delle opere. 

 

Ha preso il via l’8 gennaio scorso il progetto Big City Life Tormarancia, un progetto di arte pubblica con l’obiettivo di riqualificare il quartiere popolare di Tor Marancia a Roma, e trasformarlo in un museo a cielo aperto.  20 street artist provenienti da 10 diversi paesi (Italia, Francia, Germania, Portogallo, Gran Bretagna, Stati Uniti, Hong Kong, Argentina, Australia e Cile) incontrano gli oltre 500 residenti delle case popolari per dipingere le facciate delle loro case. Il progetto prevede anche il coinvolgimento della comunità locale attraverso laboratori artistici con scuole e associazioni di quartiere. Saranno organizzati anche laboratori professionali dedicati alle le associazioni locali.

Alcuni numeri
7 settimane di lavoro
20 facciate dipinte alte 14 metri
2500 mq totali di opere
20 artisti x 10 paesi di provenienza
Prodotti Sikkens utilizzati: Alpha Acrilmat in vari colori e Alpha Grond bianco.


Big City Life è un progetto curato da Francesca Mezzano, Stefano Antonelli e Gianluca Marziani, fondatori della galleria romana di urban art @999 Contemporary. Il progetto beneficia del sostegno della Fondazione Roma-Arte-Musei, dei fondi del Bando @Roma Creativa, di Roma Capitale assessorato alla Cultura, Creatività, Promozione Artistica e Turismo - Dipartimento Cultura. A fine lavori un libro e un documentario racconteranno genesi, difficoltà, intenzioni, entusiasmi e le opere di questa incredibile avventura tra arte, azione, educazione ma soprattutto: partecipazione.

Di seguito alcune foto che descrivono lo stato dei lavori.

           


Eventi

TERMINATO LO STUDIO PER IL PIANO DEL COLORE DI BERGAMO BASSA CON LA COLLABORAZIONE DI SIKKENS

28/03/99

A due anni di distanza dal Piano del Colore di Bergamo Alta, anche il nucleo storico Piacentiniano di città     Bassa ha il suo studio del colore “Linee guida per gli interventi sulle facciate storiche”. Un grande traguardo per la città, raggiunto grazie alla collaborazione di Sikkens e di un team di esperti coordinato dal gruppo AkzoNobel.


CONVEGNO E SEMINARIO TECNICO FORMATIVO IL 9 APRILE 2014, TEATRO DONIZETTI.
Compila il modulo online:
http://www.sikkens.it/piano_del_colore_bergamo_bassa
 

Guarda il servizio del telegiornale Bergamo TV sulla conferenza stampa del 27 marzo

Visualizza il comunicato stampa.

Bergamo, 27 marzo 2014 – Sikkens, marchio leader nel mercato delle pitture e vernici per l’edilizia professionale facente parte della multinazionale AkzoNobel, in continuità e in coerenza con il progetto del Piano del Colore di Bergamo Alta (concluso nel 2012) ha ultimato nei tempi il progetto  del Piano del Colore del nucleo storico Piacentino, denominato Bergamo Bassa.

Il progetto, durato due anni,  è stato realizzato con il patrocinio del Comune di Bergamo Assessorato all’Edilizia Privata e alle Politiche per la casa, e ha visto il coordinamento della multinazionale olandese del colore attraverso il marchio Sikkens. La presentazione dell’intero progetto con la pubblicazione del Piano e della tavolozza colore, è prevista per il 9 aprile prossimo, con inizio alla ore 15,00, presso il Teatro Gaetano Donizetti.
A capo del progetto la stessa equipe di professionisti che ha curato la realizzazione del Piano del Colore di città alta: coordinatori gli architetti Riccardo Zanetta di Torino e Domenico Egizi di Bergamo; con la partecipazione dell’Università degli Studi di Bergamo - CST Centro Studi sul Territorio “Lelio Pagani” sotto la direzione scientifica del prof. arch. Fulvio Adobati; lo studio arch. E. Colombo e arch. P. Peverelli  per i rilievi topografici-fotogrammetrici;  l’Assistenza Tecnica ed il Laboratorio di Ricerca Sikkens – AkzoNobel.

Il Piano del Colore di Bergamo Bassa, basato sulla ricerca storica e sull’accurato rilievo dei fronti edilizi, è in perfetta continuità con il precedente e lo completa.” Afferma Michelangelo Pajno, Amministratore Delegato AkzoNobel. “L’insieme dei due progetti sarà lo strumento di tutela dell’eccezionale contesto urbano ed ambientale della Città di Bergamo. Siamo certi che il Piano del Colore con le sue linee guida e la sua Tavolozza, valorizzerà la forza espressiva del colore di entrambi i centri e potrà essere recepito come un utile strumento per la riqualificazione urbana di aree dedicate a tutte le attività dei cittadini e del commercio”.

Sikkens, in qualità di sponsor tecnico, ha fornito la sua assistenza al team di Progettisti durante tutte le fasi di lavoro, attraverso il coinvolgimento dei suoi Tecnici del Colore del Laboratorio di Castelletto Ticino (NO), in coerenza alla storia degli edifici, alla secolare tradizione decorativa della città e alle indicazioni della “Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici - Milano”.

Lo studio del colore di Bergamo Bassa considera una vasta porzione intorno al nucleo del Centro Piacentiniano con l’asse di Via Sentierone, Via Tasso, Piazza Matteotti / Piazza Vittorio Veneto, Via XX Settembre, Via S. Alessandro, Largo Cinque Vie, Piazza Pontida e Largo Rezzara.

Il progetto nella sua elaborazione finale contiene i seguenti documenti:

  • Relazione tecnica sull’iter progettuale e le scelte di intervento;
  • Relazione sulla caratterizzazione e sullo stato di conservazione delle facciate;
  • Specifiche tecniche di intervento sulle facciate;
  • Tavolozza dei colori tradizionali;
  • Suggerimenti progettuali e modelli di colorazione;

Linee guida per l’indirizzo ed il controllo delle opere di manutenzione, restauro e conservazione delle facciate.

     


 

Sikkens, in qualità di sponsor tecnico, ha fornito la sua assistenza al team di Progettisti durante tutte le fasi di lavoro, attraverso il coinvolgimento dei suoi Tecnici del Colore del Laboratorio di Castelletto Ticino (NO), in coerenza alla storia degli edifici, alla secolare tradizione decorativa della città e alle indicazioni della “Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici - Milano”.

Lo studio del colore di Bergamo Bassa considera una vasta porzione intorno al nucleo del Centro Piacentiniano con l’asse di Via Sentierone, Via Tasso, Piazza Matteotti / Piazza Vittorio Veneto, Via XX Settembre, Via S. Alessandro, Largo Cinque Vie, Piazza Pontida e Largo Rezzara.

Il progetto nella sua elaborazione finale contiene i seguenti documenti:

  • Relazione tecnica sull’iter progettuale e le scelte di intervento;
  • Relazione sulla caratterizzazione e sullo stato di conservazione delle facciate;
  • Specifiche tecniche di intervento sulle facciate;
  • Tavolozza dei colori tradizionali;
  • Suggerimenti progettuali e modelli di colorazione;

Linee guida per l’indirizzo ed il controllo delle opere di manutenzione, restauro e conservazione delle facciate.


SIKKENS PER LA 5 EDIZIONE DI ARCHITETTURAINCITTA'

18/06/15

 
 SIKKENS SI CONFERMA PARTNER DEL FESTIVAL DELL'ARCHITETTURA DI TORINO.
 
Sconfinare con il colore oltre la grammatica dei singoli progetti.  

 Torino, 11 giugno 2015  – La quinta edizione del Festival Architettura in Città si terrà dal 30 giugno al 4 luglio e  anche quest’anno Sikkens si conferma come partner principale dell’importante rassegna di architettura di  Torino, un’occasione unica per parlare a tutti i cittadini di architettura, arti visive e cura del territorio.
 

 Il tema di quest’anno è “sconfinamenti” e la sede principale sarà l’ex Borsa Valori di Torino.

 Scopri tutto il programma al link
http://architetturaincitta.oato.it/home
 

 

 

 

Torino, 11 giugno 2015  – La quinta edizione del Festival Architettura in Città si terrà dal 30 giugno al 4 luglio e anche quest’anno Sikkens si conferma come partner principale dell’importante rassegna di architettura di Torino, un’occasione unica per parlare a tutti i cittadini di architettura, arti visive e cura del territorio.
Il tema di quest’anno è “sconfinamenti” e la sede principale sarà l’ex Borsa Valori di Torino.

Il binomio colore – architettura rappresenta da sempre un fil rouge per parlare di spazi urbani e della loro rappresentatività sociale. Il colore è sì un fondamento della progettazione, uno strumento utile per tutti i professionisti e gli addetti ai lavori, ma diviene soprattutto un elemento caratterizzante gli spazi in grado di far emergere la personalità dei centri urbani, nel rispetto degli standard architettonici dei centri storici come delle aree più periferiche.

Sikkens, con AkzoNobel, pone particolare attenzione all’uso del colore in un’ottica di recupero e di progettazione sostenibile delle nostre città, per renderle dei luoghi sempre più vivibili, aperti alla socialità, connessi con l’ambiente circostante ed espressione della cultura dei suoi cittadini. In questa direzione si è mossa la multinazionale olandese, lanciando nel 2014 alla Biennale di Venezia il manifesto Human Cities – città a misura d’uomo, per affrontare in maniera sostenibile lo sviluppo metropolitano, l’accesso e l’utilizzo delle sue risorse, e raccontare l’esperienza di luoghi sempre più multiculturali e sociali.

“Sconfinare” con il colore oltre i confini della “grammatica” dei singoli progetti e delle mappe urbane. Aprirsi con l’uso, e la corretta applicazione del colore, verso esperienze sociali più creative, trasversali e condivise. Fare di un luogo molti luoghi, comunicanti e partecipati, dove incontrarsi, vivere, studiare o lavorare. Raccontare, anche attraverso il colore, la propria storia; tutelarla e valorizzarla, proiettandosi verso un futuro sempre più prossimo.   

VEDI LE INTERVISTE DEI PROTAGONISTI ALLA CONFERENZA STAMPA DI APERTURA
http://architetturaincitta.oato.it/la-diretta-degli-eventi/youtube


Prodotti

COLORI&CARATTERI DI SIKKENS. Da oggi il colore ha più personalità.

20/02/15

10 COLLEZIONI COLORE PER 10 PERSONALITA'
Sikkens presenta la nuova collezione Colori&Caratteri, un progetto nato dalla collaborazione con IED – Istituto Europeo di Design, di Torino.

 

 

 

 

Sfoglia la nuova brochure di Colori&Caratteri

Esiste un legame molto forte tra i colori e la personalità umana. I cambiamenti della vita spesso si riflettono nell’uso, o meno, dei colori che diventano uno strumento per esprimere le molteplici sfaccettature del proprio carattere.

Sikkens ha indagato e curiosato tra le diverse personalità dell’animo umano e ha messo a punto, grazie alla stretta collaborazione con gli studenti del Master in Interior Design dell’istituto IED di Torino, una nuova ed originale collezione colore che esalta le meravigliose diversità dell’essere umano: Colori&Caratteri.

Tra gli obiettivi generali del progetto vi erano la sperimentazione dell’applicazione di prodotti Sikkens per interni in ambito residenziale e l’elaborazione di palettes per uso interni secondo una logica di ‘profilatura caratteriale dell’utente’.
Ogni studente del Master è stato inoltre seguito dagli studenti del Corso triennale in Fotografia
che hanno reso in immagine il percorso di analisi cromatica sviluppato per il progetto di tesi.
 
Dal Sognatore, al Curioso, al Minimalista, fino all’Irascibile e al Misterioso, 10 palette colore per 10 tipi di caratteri della personalità umana
che illustrano l’abbinamento dei colori e delle collezioni Sikkens a finiture e materiali per interni come legno, ceramica o vetro.
 

 

Un modo nuovo per vivere ed interpretare il colore. Uno strumento utile di progettazione per tutti i professionisti.

Guarda il video della nuova collezione https://www.youtube.com/user/SikkensItalia 


NASCE ALPHA ALIZE', DECORATIVO ALL'ACQUA DI ASPETTO TESTURIZZATO METALLICO

21/10/14

Sikkens, marchio leader del gruppo AkzoNobel nel mercato dei prodotti vernicianti professionali, amplia la sua offerta di prodotti decorativi per interni e propone Alpha Alizé una nuova finitura decorativa all’acqua di aspetto testurizzato metallico fine per la decorazione di pareti murali interne.

Alpha Alizé offre una varietà di 70 tinte suddivise in 4 collezioni molto evocative: Antigua, Barbados, Santorini e Hawaii.

Scarica la scheda tecnica nella sezione prodotti del sito e visita la nostra collezione colore

 

Un effetto simile a granelli di polvere che accarezzano i muri creando una texture calda e ricca di sfumature e di riflessi metallici. Una finitura seducente anche al tatto, perché piacevolmente delicata.

Vantaggi
- facile da applicare;
- di facile manutenzione;
- Sovraverniciabile con qualsiasi pittura all'acqua

Scopri di più sfogliando la cartella colore digitale su www.sikkensdecor.it

Di aspetto testurizzato fine, il prodotto è facile da applicare e consente una semplice manutenzione. E’ sovraverniciabile con qualsiasi pittura all’acqua. Le 70 tonalità di Alpha Alizé suggeriscono atmosfere esotiche e lontane, dalle sabbie bianchissime dei Caraibi ai panorami eterei dei deserti americani.

Guarda il video tutorial http://www.sikkens.it/video_gallery  oppure nel nostro canale Youtube https://www.youtube.com/user/SikkensItalia

 


SIKKENS A UNIEP LEGACY 2014

03/06/14

Al via la nuova edizione di UNIEP Painting Legacy. Dopo il successo del 2011, riparte con un workshop tecnico di 3 giorni in Olanda, organizzato con la collaborazione di AkzoNobel.

per maggiori informazioni su Painting Legacy UNIEP : http://www.uniep.org/en/trainingskills/legacy/




 

AkzoNobel e la 'International Association of Painting Contractors' (UNIEP) organizzano la nuova edizione di Painting Skills Legacy 2014 che si terrà nella sede olandese di Sassenheim di AkzoNobel. "Il nostro obiettivo" afferma Steve Snaith, Global Marketing Director Professional Brands "è quello di riunire i migliori applicatori e fornitori presenti sul territorio europeo e condividere insieme esperienze, novità e proposte per il nostro settore professionale, attraverso incontri e workshop tecnici. Inoltre, è prevista la realizzazione di un progetto a sfondo sociale per la scuola Leo Kanner School che ospita ragazzi con problemi di autismo".

Painting Skills Legacy vuole offrire a tutti i professionisti ed imprenditori del settore delle pitture, che frequentano programmi di formazione, la possibilità di familiarizzarsi con gli ultimi sviluppi nelle tecniche di pitturazione.  Si tratta di un evento unico che riunirà esperti professionisti e tirocinanti, permettendo loro di assumere il ruolo di ambasciatore per il loro paese.

Tra gli argomenti del workshop anche un'applicazione degli effetti decorativi, di cui Sikkens Italia è leader. Sikkens sarà infatti presente con una piccola delegazione che illustrerà l'applicazione Alpha Desert.

"Siamo onorati di lavorare con AkzoNobel per questo evento unico" afferma Markus Straube, Presidente UNIEP. "Per 3 giorni avremo la possibilità di ospitare giovani di talento che potranno apprendere le tecniche e le conoscenze del mestiere direttamente da veri professionisti. E contribuire così a creare una comunità, un network di professionisti ed essere sempre più ambasciatori del colore per il proprio paese".