star social-channel-googleplus surface account images colour extern-link map location store-on star brush paint-rol paint tester conditions delivery payment minus_16px plus_16px close_16px arrow-down_16px arrow-up_16px arrow-right_16px selected_16px email external-link social-facebook social-googleplus social-twitter list work business clients painters-icons-v2-source_pdf social-channel-facebook social-channel-instagram social-channel-instagram2 social-channel-twitter social-channel-youtube carrousel_prev carrousel_next download save-colour-off shopping-cart shopping-list store-finder search share save-colour-off2 save-colour-on info-off info-on workspace loader close

Impatto positivo

Questi prodotti offrono numerosi vantaggi legati alla sostenibilità, quali il risparmio energetico e la promozione dell'igiene

Cosa si intende per prodotti a impatto positivo?

I prodotti a impatto positivo offrono molteplici vantaggi, come il risparmio energetico o la promozione del benessere collettivo.

Basta semplicemente scegliere le pitture più adatte. 

3 domande da porsi quando si sceglie un prodotto sostenibile

Per scegliere la pittura sostenibile più idonea, occorre innanzitutto valutare il prodotto stesso e le necessità legate al progetto. Di seguito, tre semplici domande che aiutano nella scelta dei prodotti più idonei al lavoro.

1. Cosa contiene il prodotto?

Insieme al Forum for the Future, un gruppo di esperti indipendenti di sostenibilità, abbiamo sviluppato l'Environmental Impact Analyser (Analizzatore dell'Impatto Ambientale). Questo strumento aiuta i chimici AkzoNobel a misurare l'impatto ambientale dei nostri prodotti, consentendoci di progettare pitture sempre più sostenibili.

2. Qual è la sua durata?

Grazie alla maggiore durezza e resistenza anche a continui interventi di pulizia, molti dei nostri prodotti offrono una durata migliore rispetto alle pitture tradizionali. Ne derivano minori interventi di manutenzione e quindi una ridotta quantità di pittura utilizzata durante il ciclo di vita dell'immobile.

3. Quanto prodotto occorre?

Scegliere una pittura altamente lavorabile e con un'ottima opacità garantisce una resa migliore per metri quadrati. In questo modo si utilizza una quantità ridotta di prodotto e risorse, permettendo di risparmiare anche su tempi e manodopera.

 

Cosa sono i VOC?

I VOC sono composti organici volatili (dall'inglese "volatile organic compounds"). Si tratta di sostanze chimiche presenti nei solventi e in molti prodotti casalinghi, come prodotti per la pulizia, spray, cosmetici e vernici. Per decenni i VOC sono stati tra gli ingredienti principali di tali prodotti, utilizzati per migliorarne la fluidità così da garantire un aspetto uniforme e di lunga durata.

In che modo i VOC sono dannosi?

Si ritiene che i VOC possano causare danni agli applicatori e all'ambiente in molti modi. Sono stati segnalati potenziali pericoli per la salute dei lavoratori che utilizzano prodotti ad alta dispersione di VOC in ambienti chiusi e per lunghi periodi di tempo. Non esistono prove certe a riguardo e il dibattito in merito sia ancora aperto, è importante che gli applicatori siano consapevoli dei potenziali rischi a cui vanno incontro.

Inferiore qualità dell'aria

I VOC reagiscono con gli altri elementi chimici presenti nell'atmosfera, ad esempio quelli provenienti dai fumi di scarico delle automobili. In combinazione con la luce solare producono smog, riducendo la qualità dell'aria nelle città e nelle aree edificate. È stato dimostrato che i VOC presenti nell'atmosfera contribuiscono in maniera diretta ad aumentare il riscaldamento globale. Per questo motivo, ridurne la presenza nelle pitture aiuta a rallentare i cambiamenti climatici.

Perché i prodotti a base acqua sono migliori?

Siamo convinti che i prodotti a base acqua e con bassa dispersione di VOC siano il futuro, perché offrono maggiori benefici all'azienda, ai clienti e al resto del mondo. Al contrario dei tradizionali prodotti a base solvente, utilizzano l'acqua come principale ingrediente liquido. Contengono quindi percentuali inferiori di VOC, rendendoli la scelta migliore per il proprio ambiente di lavoro, per gli spazi abitati dai clienti e per tutto il pianeta. Il nostro obiettivo è aiutare tutti gli applicatori a scegliere i prodotti a base acqua sia per salvaguardare la propria salute che per creare un futuro più sostenibile.

Vantaggi dei prodotti a base acqua

1. Rispetto alle pitture a base solvente hanno un odore meno forte, rendendo l'ambiente di lavoro e le abitazioni dei clienti più praticabili.
2. La finitura a basso o ridotto ingiallimento garantisce risultati di alta qualità che durano più a lungo.
3. Rispetto ai prodotti a base solvente offrono tempi di asciugatura ridotti, permettendo di effettuare la seconda mano più velocemente - molto spesso addirittura in giornata.
4. È facile rimuoverli da pennelli e strumenti: è sufficiente lavarli con acqua.

Cosa può fare l'applicatore?

Può contribuire scegliendo prodotti a base acqua ogni volta che è possibile. In particolare, sceglierli per il trattamento di legno e rivestimenti al posto delle pitture tradizionali, più pericolose perché contenenti livelli elevati di VOC. Grazie alle nuove tecnologie le pitture a base acqua garantiscono finiture professionali di alta qualità, con aspetto e durata analoghi ai prodotti a base di solventi.

3_positive_impact_0.png