Stilare facilmente un preventivo

come fare una quotazione accurata

_______________

Al contrario delle stime i preventivi sono vincolanti, quindi è bene prestare la massima attenzione ai dettagli.

 

Prendere accuratamente le misure

Sebbene alcuni clienti si dimostrino desiderosi di aiutare, è preferibile non fidarsi delle misurazioni effettuate da terzi. Sovrastimare l'area su cui eseguire i lavori può generare un preventivo troppo elevato, ma una sottostima può causare una sostanziale perdita di guadagno. È quindi fondamentale misurare l'area con attenzione e detrarre dal conteggio lo spazio occupato da porte e finestre. Così facendo si avranno tutte le informazioni necessarie a stimare correttamente i costi del progetto.

 

Calcolare gli extra

Ai costi di base del progetto, in primis materiali e manodopera, si devono aggiungere eventuali extra. Per esempio l'acquisto di nuovi strumenti di lavoro, il fabbisogno di maggior manodopera o la necessità di proteggere superfici particolari, come marmo e legno.

 

Controllare i costi

Per l’applicatore è importante controllare con frequenza i costi legati alla propria attività. I prezzi cambiano nel tempo e preventivi basati su listini non aggiornati possono causare perdite consistenti. Altre attenzioni particolari riguardano la disponibilità di materiali prima della data di inizio dei lavori e di collaboratori abituali cui potersi rivolgere durante il progetto.

 

Attenzione al dettaglio

Presentare un progetto di lavoro ben dettagliato dimostra al cliente che i servizi offerti sono altamente professionali, rassicurandolo di conseguenza anche sull'affidabilità del preventivo. Il progetto dovrebbe quindi includere i materiali da utilizzare, le attività di preparazione, il numero di mani richieste per pittura, la quantità di vernice necessaria per ogni finitura, eventuali lavorazioni speciali nonché le tempistiche previste per completare le attività.