Nuovo progetto: avvertimenti

5 campanelli d’allarme da considerare prima di accettare un lavoro

_______________

Work in progress

Talvolta può capitare che il progetto sia già in corso d'opera: iniziato da altri applicatori o dal cliente stesso e poi abbandonato per mancanza di tempo o risorse. Prima di accettare, o eventualmente rifiutare, il lavoro è bene individuare le problematiche che hanno impedito di portarlo a termine.

 

Cliente appassionato di "fai da te"

Pur non essendo professionisti, i clienti potrebbero offrire il loro aiuto durante i lavori: perché appassionati di fai da te o per risparmiare sui costi. Se si decide di coinvolgerli nel progetto è bene stabilire per iscritto condizioni e standard richiesti, oltre a negare qualsiasi responsabilità sulla qualità del loro operato.

 

Individuare chi prende le decisioni

Assicurarsi che il contratto venga approvato e firmato dalla persona che si impegna a pagare materiali e manodopera. Se si tratta di una coppia è importante che entrambi i padroni di casa concordino sui lavori da svolgere.

 

Cliente insicuro

Se il cliente non ha un'idea chiara e precisa di ciò che è doveroso offrire il proprio consiglio professionale. Ricordate però che deve essere lui/lei a prendere la decisione finale. Riportare quanto concordato per iscritto sia nel contratto che nel progetto di lavoro.

 

Suggerimenti ignorati

Suggerire il prodotto, il colore e/o la finitura più adatta all’ambiente è un modo per dimostrare la propria esperienza professionale. Nel caso in cui il cliente non ascolti i consigli dispensati o insista sulla scelta di finiture inadatte al tipo di superficie, è fondamentale informarlo dei possibili rischi. A fine lavori il cliente potrebbe infatti incolpare l’applicatore per i risultati mediocri ottenuti.

Fetching the data, plz wait..